Family Smile

Alcol e adolescenti: un atteggiamento troppo “liberale” con i figli aumenta il rischio di abuso

Scritto da Family Smile - mercoledì, 5 novembre, 2014

Genitori “amici” aiuta gli adolescenti a non abusare delle bevande alcoliche? Permettere cioè ai propri figli di bere piccole quantità di alcolici in casa per rendere l’approccio con tali bevande il più naturale possibile e cercare così di togliere quel gusto del proibito, può incentivarli a un consumo responsabile? Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Studies on Alcohol and Drugs dai ricercatori dell’Università del Minnesota di Minneapolis (Usa), questo atteggiamento troppo “liberale” è controproducente e aumenterebbe l’abuso di alcol nei giovani. Al termine della ricerca, condotta su 1.900 ragazzi di 12-13 anni che sono stati monitorati per un periodo di due anni, è emerso, infatti, che “i figli di coloro che seguivano la filosofia del “concedere per prevenire” – ossia consentivano alla progenie di assumere un po’ di vino o di birra in loro presenza, al fine di responsabilizzarla – tendevano a bere di più e correvano un rischio maggiore di un terzo di trovarsi in una rissa scatenata dall’alcol, rispetto ai figli di persone che adottavano il metodo “tolleranza zero”.

Family Smile ti aiuta a risolvere ogni tuo problema. Family Smile non è un assistente virtuale né generico. Persone in carne e ossa, ti prenderanno per mano e ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore. Sottoscrivendo la nostra tessera ti sarà offerta la prima consulenza gratuita e tutti i nostri servizi professionali a tariffe ridotte. Contattateci alle email g.briziarelli@familysmile.it e a.catizone@familysmile.it oppure cliccate sulla casella contatti oppure compila questo form con la tua richiesta. Sarai contattato il prima possibile.

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581