Family Smile

Altre domande e richieste di assistenza arrivate a Family Smile

Scritto da Family Smile - venerdì, 9 maggio, 2014

Mediazione familiare, eredità, conservazione del cordone ombelicale, condominio, decisione del Tribunale di Grosseto sulla trascrizione in Italia del matrimonio gay celebrato all’estero, sono alcune delle domande arrivate a Family Smile e che hanno trovato una soluzione adeguata per ogni singolo problema. Family Smile è raggiungibile telefonicamente al numero 06.3217380 oppure inviando una email a info@familysmile.it, o semplicemente cliccando sulla casella contatti

1. Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni e tra un paio di mesi partorirò il mio primo figlio. Una mia amica mi ha parlato della possibilità di conservare il cordone ombelicale del mio bambino. Mi ha detto che esiste la possibilità di conservarlo per uso personale. Sapete dirmi come funziona? E’ una procedura che può essere fatta anche qui in Italia o solo all’estero?

2. Salve sono in crisi con mio marito ormai da diversi anni. Non lo sopporto più. Ho però un bambino al quale tengo più della mia stessa vita, legatissimo al papà. Sono sicura che, se dovessi prendere la decisione di lasciare il suo papà, non me lo perdonerebbe mai. Ho pensato quindi di andare da un analista di coppia, ma quello che non mi è chiaro è la differenza tra questo e il mediatore familiare che mi stanno consigliando tante persone a me care. Voi potete aiutarmi a trovare una soluzione a questa mia perplessità? A chi devo rivolgermi?

3. Buonasera, siamo una coppia di due donne che conviviamo ormai da diversi anni. Qualche giorno fa su internet abbiamo letto la decisione del Tribunale di Grosseto che ha permesso la trascrizione in Italia di un matrimonio gay celebrato all’estero. La nostra domanda è: se ora noi ci andiamo a sposare all’estero, possiamo poi richiedere e ottenere la trascrizione citando questo precedente?

4. Sono un uomo di 52 anni senza un lavoro stabile. In questo momento disoccupato. Ho vissuto per tantissimi anni in America dove sicuramente è più semplice trovare qualsiasi tipo di occupazione. Sono rientrato perché mio padre era molto malato. Ora è morto e mia mamma vive in una casa enorme da sola. Sto cercando di convincerla a venderla e a darmi la parte che mi spetta per poter tornare in America e iniziare tutto da capo. Mio fratello però, si oppone. E’ possibile vendere la casa di famiglia anche se mio fratello non vuole? A chi posso rivolgermi per sapere come devo fare?

5. Buongiorno, vivo al terzo piano di una palazzina di cinque. Sopra di me ci abita una famiglia con cinque figli e un cane. Sono molto rumorosi. Iniziano la mattina spostando qualsiasi cosa, accendendo la radio ad altissimo volume per poi continuare anche nell’arco della giornata. Inoltre il cane, lasciato spesso in terrazzo, abbaia in continuazione e ogni tanto alza la gamba sulla ringhiera per fare pipi e mi ritrovo il davanzale del mio balcone bagnato e puzzolente. Più volte mi sono lamentata prima con le buone, poi ho iniziato a chiamare l’amministratore ma senza alcun risultato. Come posso risolvere questo fastidio ormai continuo? Devo rivolgermi ad un avvocato?

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581