Family Smile

Assegni familiari: a chi spettano in caso di separazione o divorzio

Scritto da Family Smile - lunedì, 2 febbraio, 2015

Una circolare dell’Inps ha chiarito che in caso di separazione o divorzio, gli assegni famigliari spettano solo al coniuge cui il giudice abbia affidato i figli, anche se a percepirli sia l’altro coniuge e tale principio si applica tanto nel caso di affidamento esclusivo che condiviso. 

Cosa sono gli assegni familiari

Gli assegni familiari sono un aiuto economico percepito da alcune categorie di lavoratori italiani, comunitari ed extracomunitari lavoranti nel territorio italiano, il cui nucleo familiare abbia un reddito complessivo al di sotto dei limiti stabiliti annualmente dalla legge. Durante il matrimonio vengono direttamente inseriti nella busta paga del coniuge che ha a carico i familiari. (v. anche Assegni familiari come richiedere gli arretrati  v. anche Sostegni per la famiglia e le persone )

Chi ha diritto a percepire gli assegni familiari in caso di separazione e divorzio

In caso di separazione o divorzio, invece, tali assegni famigliari spettano solo al coniuge cui il giudice abbia affidato i figli, anche se a percepirli sia l’altro coniuge. Pertanto, il genitore non affidatario o non convivente con i figli, che percepisca gli assegni familiari, deve corrispondere tali somme all’ex coniuge, al quale di fatto spettano, in aggiunta all’assegno di mantenimento e indipendentemente dall’ammontare di quest’ultimo. Però, spesso il genitore non affidatario o non convivente con i figli minori che percepisce gli assegni familiari dal proprio datore di lavoro, omette di versarli all’altro genitore, cui spettano, pensando che l’unico obbligo a cui è tenuto sia quello di versare l’assegno di mantenimento per i figli economicamente non autosufficienti.

Differenza tra assegno familiare e assegno di mantenimento

Gli assegni familiari e l’assegno di mantenimento hanno natura e funzioni diverse.
Gli assegni familiari fungono da “integrazione alimentare”. Possono, quindi, essere percepiti solo dal genitore che di fatto provvede al mantenimento dei figli.
L’assegno di mantenimento costituisce, invece, il contributo fornito dal genitore non convivente con i figli al mantenimento, all’istruzione ed all’educazione di questi ultimi, la cui misura viene calcolata in proporzione alla capacità reddituale del genitore e al tenore di vita goduto durante il matrimonio.

Accordi tra i coniugi in fase di separazione o divorzio

I coniugi, in sede di separazione o divorzio, possono accordarsi anche diversamente dal principio generale. Ciò vuol dire che di comune accordo gli ex coniugi possono stabilire che il genitore che percepisce gli assegni familiari dal proprio datore di lavoro li possa tenere e concordare insieme la misura dell’assegno di mantenimento in considerazione della somma percepita a titolo di assegni familiari dal genitore obbligato al mantenimento.

Reato di appropriazione indebita

Invece se il genitore non affidatario o non convivente con i figli minori, trattiene per sé gli assegni familiari, non versandoli all’ex coniuge, commette il reato di “appropriazione indebita”. In questo caso l’altro coniuge potrà rivolgersi al tribunale per ottenere il rimborso delle somme indebitamente trattenute dall’altro coniuge. Ad ogni modo, la richiesta di rimborso deve essere limitata alle somme percepite dall’ex coniuge nel decennio precedente, attesa l’applicazione del termine di prescrizione decennale.

Se avete dubbi o volete maggiori chiarimenti contattate Family Smile. Family Smile ti aiuta a risolvere ogni tuo problema. Family Smile  non è un assistente virtuale né generico. Persone in carne e ossa, ti prenderanno per mano e ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore. Sottoscrivendo la nostra tessera ti sarà offerta la prima consulenza gratuita e tutti i nostri servizi professionali a tariffe ridotte. Contattateci alle email g.briziarelli@familysmile.it e a.catizone@familysmile.itoppure cliccate sulla casella contatti oppure compila questo form con la tua richiesta. Sarai contattato il prima possibile.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)

Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs 196/2003
Dichiaro di aver letto l'informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto. A tal fine, nel dichiarare di essere maggiorenne, fornisco il mio consenso.

Acconsento

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581