Autovelox e tutor se non controllati, stop alle multe
1983
post-template-default,single,single-post,postid-1983,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive

Autovelox e tutor: se non vengono controllati periodicamente, le multe prodotte sono illegittime

Autovelox, tutor, eccesso di velocità, multe, controlli,

Autovelox e tutor: se non vengono controllati periodicamente, le multe prodotte sono illegittime

Le multe prodotte dagli autovelox, tutor e da tutti gli altri strumenti di controllo elettronico della velocità che non vengono controllati periodicamente, sono illegittime. A stabilirlo è la Corte costituzionale con la sentenza 113/2015 che ha dichiarato incostituzionale il Codice della Strada “nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura”. Questo significa che tutti gli apparecchi non “revisionati” periodicamente dalle autorità di polizia non potranno elevare più multe.

Se vuoi dei chiarimenti o vuoi farti aiutare nella stesura del ricorso avverso il verbale di multa, potrai contattarci compilando il form che troverai sulla nostra pagina Servizi Ricorsi-Atti 

No Comments

Post A Comment