Family Smile

Detrazione fiscale per i figli a carico ai genitori che sostengono le spese della prole, sia in caso di matrimonio, che di separazione e affidamento congiunto

Scritto da Family Smile - venerdì, 22 maggio, 2015

La detrazione per i figli a carico interessa sia le famiglie che quelle ormai separate. Di seguito tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. Invece, Per informazioni più dettagliate, anche riguardo a tutti i vari sostegni forniti dallo Stato Italiano alle famiglie e alle persone, consultate la pagina dei servizi Sostegni familiari 

In che misura viene ripartita tra i due coniugi la detrazione per i figli a carico

 La detrazione per i figli a carico va obbligatoriamente ripartita al 50% tra i due coniugi, a meno che uno dei due non sia a carico dell’altro. In alternativa, previo accordo tra loro, la detrazione può essere attribuita interamente solo al genitore con reddito più alto. Questa diversa soluzione è prevista solo se l’altro genitore ha un reddito molto contenuto e, per effetto di oneri o altre detrazioni, non deve pagare l’Irpef.

La detrazione per i figli a carico in caso di separazione e divorzio

In caso di separazione legale ed effettiva o di annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio (divorzio), la detrazione per i figli spetta al genitore affidatario. Se l’affidamento è congiunto o condiviso, la detrazione, in assenza di diverso accordo, è ripartita al 50% tra i genitori. Attenzione a non confondere il termine “affidamento” con quello di “collocazione”: si tratta di due concetti diversi.

L’affidamento (che indica i poteri e i doveri del genitore sul minore ossia la ripartizione della responsabilità genitoriale)   è condiviso (l’affidamento esclusivo è previsto solo in casi eccezionali); mentre la collocazione del minore (che indica ove questi andrà fisicamente a vivere e risiedere) viene sempre accordata a uno dei due, di norma la madre. Ove il genitore affidatario, o nel caso di affidamento congiunto uno dei genitori affidatari, non possa usufruire in tutto o in parte della detrazione per limiti di reddito, la stessa è attribuita per intero all’altro genitore che è però tenuto a riversare all’ex coniuge il relativo importo.

 Il valore delle detrazioni

 Le detrazioni base (da ripartire al 50% tra i genitori) spettanti per i figli e gli altri familiari a carico per l’anno in corso sono così determinate:

• Figlio di età inferiore a 3 anni: 1.220 euro, decrescenti in proporzione all’aumento del reddito. Per chi ha più di tre figli a carico, la detrazione è aumentata di 200 euro per ciascun figlio già a partire dal primo. La detrazione aumenta di 400 euro per ogni figlio portare di handicap. Se si hanno almeno 4 figli si ha anche diritto all’ulteriore detrazione di 1.200 euro complessivi.

• Figlio di età pari o superiore a 3 anni:  950 euro, decrescenti in proporzione all’aumento del reddito. Anche in questo caso, come sopra, per chi ha più di tre figli a carico, la detrazione è aumentata di 200 euro per ciascun figlio già a partire dal primo. La detrazione aumenta di 400 euro per ogni figlio portare di handicap. Se si hanno almeno 4 figli si ha anche diritto all’ulteriore detrazione di 1.200 euro complessivi.

• Altro familiare a carico (es. genitore): 750 euro, decrescenti in proporzione all’aumento del reddito. Ovviamente le detrazioni spettano solo se il familiare è a carico, cioè se il figlio possiede redditi, al lordo degli oneri deducibili, non superiori a 2.840.51 euro. Questo limite è fermo da circa 20 anni e si auspica un prossimo aggiornamento.

Se hai dubbi o vuoi maggiori chiarimenti contatta Family Smile che ti aiuta a risolvere ogni tuo problema. Family Smile non è un assistente virtuale né generico. Persone in carne e ossa, ti prenderanno per mano e ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore. Sottoscrivendo la nostra tessera  ti sarà offerta la prima consulenza gratuita e tutti i nostri servizi professionali a tariffe ridotte. Contattateci alle email info@familysmile.it  oppure compila questo form con la tua richiesta. Sarai contattato il prima possibile.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)

Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs 196/2003
Dichiaro di aver letto l'informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto. A tal fine, nel dichiarare di essere maggiorenne, fornisco il mio consenso.

Acconsento

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581