Family Smile

Devi acquistare casa? Richiedi il fondo di garanzia

Scritto da Family Smile - mercoledì, 3 dicembre, 2014

La legge di Stabilità 2014 (legge 27 dicembre 2013, n. 147, art. 1, comma 48, lett. c), ha istituito presso il Ministero dell’economia e delle finanze, il Fondo di garanzia per i mutui per la prima casa.

Che cos’è il Fondo di garanzia per i mutui prima casa?

Tale fondo concede la garanzia dello Stato per l’accensione di mutui ipotecari per l’acquisto, o la ristrutturazione o l’efficientamento energetico, della prima casa fino al 50% della quota capitale del mutuo che non deve superare i 250mila euro concesso dalla banca o intermediario finanziario che ha aderito all’iniziativa (in base al Protocollo di intesa sottoscritto l’8 ottobre 2014 tra Ministero dell’economia e delle finanze e ABI). Inoltre l’immobile ad uso abitativo deve trovarsi nel territorio nazionale e non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni di tipo signorile), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici) e non deve avere le caratteristiche di lusso indicate nel decreto del Ministero dei lavori pubblici in data 2 agosto 1969, n. 1072.

Chi può richiedere il Fondo di garanzia prima casa?

Può richiedere tale fondo chi non sia proprietario di altri immobili ad uso abitativo salvo quelli acquistati per successione mortis causa, anche in comunione con altri successori, e in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.
È previsto un tasso calmierato del finanziamento (tasso effettivo globale – TEG non superiore al tasso effettivo globale medio – TEGM pubblicato trimestralmente sul sito del MEF) per le seguenti categorie:
giovani coppie (dove almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni);
nuclei familiari monogenitoriali con figli minori;
giovani di età inferiore ai 35 anni titolari di un rapporto di lavoro atipico;
• conduttori di alloggi di proprietà degli IACP, comunque denominati

Dove devono essere presentate le domande per richiedere il Fondo di garanzia per i mutui prima casa?

Le domande vanno presentate, con un apposito modulo, direttamente in una delle banche che hanno aderito all’iniziativa (l’elenco delle banche aderenti è disponibile sul sito di Abi o su quello di Consap). Il modulo, invece, può essere scaricato dal sito del Dipartimento del Tesoro alla pagina dedicata al Fondo.

Quando potranno essere presentate le domande per la richiesta del fondo di garanzia mutui prima casa?

Le domande potranno essere presentate da fine dicembre, solo dopo che la banca abbia assicurato l’operatività a favore della propria clientela (termine previsto in 30 giorni lavorativi dall’adesione della banca al Fondo).

Se avete dubbi o volete maggiori chiarimenti contattate Family Smile. Family Smile ti aiuta a risolvere ogni tuo problema. Family Smile  non è un assistente virtuale né generico. Persone in carne e ossa, ti prenderanno per mano e ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore. Sottoscrivendo la nostra tessera ti sarà offerta la prima consulenza gratuita e tutti i nostri servizi professionali a tariffe ridotte. Contattateci alle email g.briziarelli@familysmile.it e a.catizone@familysmile.itoppure cliccate sulla casella contatti oppure compila questo form con la tua richiesta. Sarai contattato il prima possibile.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)

Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs 196/2003
Dichiaro di aver letto l'informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto. A tal fine, nel dichiarare di essere maggiorenne, fornisco il mio consenso.

Acconsento

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581