I nuovi aiuti sociali per i lavoratori licenziati|Family Smile
1292
post-template-default,single,single-post,postid-1292,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive

Per i lavoratori licenziati ecco i nuovi aiuti sociali introdotti dal Jobs Act: “Naspi”, “Dis-Coll” e “Asdi”. Cosa sono e a chi spetteranno

i nuovi aiuti sociali per i lavoratori licenziati, introdotti dal Jobs Act: “Naspi”, “Dis-Coll” e “Asdi”

Per i lavoratori licenziati ecco i nuovi aiuti sociali introdotti dal Jobs Act: “Naspi”, “Dis-Coll” e “Asdi”. Cosa sono e a chi spetteranno

Addio vecchie “Aspi” e “Mini-Aspi” (v. ASPI ). Dal 1 maggio 2015 saranno operativi i nuovi strumenti di sostegno ai lavoratori licenziati: Naspi, Dis-Coll e Asdi, introdotti dalla legge 183/2014 più comunemente conosciuta come Jobs Act, messa a punto in uno dei due decreti attuativi approvati dal Consiglio dei Ministri (Cdm) il 24 dicembre scorso. 

Dal 1 maggio 2015, saranno operativi i nuovi aiuti sociali: “Naspi”, “Dis-Coll” e “Asdi”. Queste indennità di disoccupazione, si estenderanno a un numero di destinatari più vasto e per un periodo di tempo più lungo rispetto alle vecchie “Aspi” e “Mini-Aspi”, con una “copertura” di circa 2,2 miliardi nel 2015 (previsti nella legge di Stabilità), 2 miliardi nel 2016 e altrettanti nel 2017. Vediamo ora cosa sono, a chi spetteranno e le differenze con le vecchie indennità di disoccupazione.

Naspi: la Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego

La Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego, più comunemente identificata con la sigla NASPI, unificherà le “vecchie” Aspi e Mini-Aspi introdotte dalla legge Fornero ((v. ASPI ).
Questa nuova indennità di disoccupazione, entrerà in vigore il 1 maggio 2015 e, a differenza della vecchia Aspi, verrà applicata a tutti i lavoratori dipendenti, a tempo determinato e indeterminato (fatta eccezione per i dipendenti della P.A. assunti a tempo indeterminato e per gli agricoli).

Durata e importo della Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego, Naspi
La Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego, Naspi, durerà 24 mesi, rispetto ai 18 previsti con l’Aspi, anche se, per le disoccupazioni a partire dal 2017, è fissato il limite di 19 mesi e mezzo.
L’importo per l’indennità di disoccupazione Naspi, è erogato mensilmente ed è pari al 75% dello stipendio, fino a un tetto massimo (per gli stipendi superiori a 1.195 euro) di 1.300 euro mensili, con una progressiva riduzione nella misura del 3% dal quinto mese di fruizione.

Dis-Coll: l’indennità di disoccupazione per i collaboratori

Dis-Coll è l’indennità di disoccupazione per i collaboratori “precari”. Ecco, dunque, la vera differenza con il passato. Ora la nuova Indennità di disoccupazione per i collaboratori, che viene identificata con la sigla Dis-Coll, sarà, quindi, il nuovo sostegno, applicato in via sperimentale per il 2015, ai co.co.co., ai co.co.pro., agli iscritti in via esclusiva alla gestione separata, non pensionati e privi di partiva Iva.

Durata e importo dell’indennità di disoccupazione per i collaboratori, Dis-Coll
L’indennità di disoccupazione per i collaboratori “precari”, Dis-Coll, è limitata ad un periodo massimo di sei mesi.
L’importo, invece, è uguale alla Naspi. E’ erogato mensilmente ed è pari al 75% dello stipendio, fino a un tetto massimo (per gli stipendi superiori a 1.195 euro) di 1.300 euro mensili, con una progressiva riduzione nella misura del 3% dal quinto mese di fruizione.

Asdi: il nuovo strumento di sostegno che entrerà in funzione terminato il periodo coperto dalla Naspi

Per coloro che, una volta esaurito il periodo coperto dalla Naspi, si trovino ancora senza alcuna occupazione e in condizione economica di bisogno, è stato istituito in via sperimentale, l’”Asdi”.
Questo nuovo ammortizzatore sociale, finanziato con fondo ad hoc con una dotazione di 300 milioni di euro per il 2015, è, dunque, un assegno di disoccupazione che rappresenta un’ulteriore forma di sostegno al reddito che prevede una corsia preferenziale per i c.d. “esodandi” e per chi ha minori a carico.

Durata e importo dell’Asdi
Anche l’Asdi è erogato per un periodo massimo di sei mesi ed è pari al 75% dell’ultimo trattamento percepito ai fini della Naspi (se non superiore alla misura dell’assegno sociale di cui all’articolo 3, comma 6, della legge 335/1995).

Se avete dubbi o volete maggiori chiarimenti contattate Family Smile. Family Smile ti aiuta a risolvere ogni tuo problema. Family Smile  non è un assistente virtuale né generico. Persone in carne e ossa, ti prenderanno per mano e ti aiuteranno a trovare la soluzione migliore. Sottoscrivendo la nostra tessera ti sarà offerta la prima consulenza gratuita e tutti i nostri servizi professionali a tariffe ridotte. Contattateci alle email g.briziarelli@familysmile.it e a.catizone@familysmile.itoppure cliccate sulla casella contatti oppure compila questo form con la tua richiesta. Sarai contattato il prima possibile.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)

Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs 196/2003
Dichiaro di aver letto l'informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto. A tal fine, nel dichiarare di essere maggiorenne, fornisco il mio consenso.

Acconsento

No Comments

Post A Comment