Family Smile

Multa: è nulla se l’automobilista dimostra che stava al telefono per necessità

Scritto da Family Smile - venerdì, 30 ottobre, 2015

La multa presa per aver risposto al telefono mentre si era alla guida della propria autovettura, potrà essere annullata se si dimostra che la telefonata è stata talmente urgente da potersi ravvisare lo stato di necessità previsto dalla legge 689/81. E’ quanto stabilito dal Giudice di Pace di Perugia, sezione civile, con la sentenza n. 507/14. Per una qualificata assistenza, compila il form o invia una email a info@familysmile.it 

Multa nulla se si dimostra lo stato di necessità della chiamata

Nel ricorso presentato al Giudice di Pace da parte di una donna multata perché sorpresa dalla polizia mentre guidava parlando al telefono, quest’ultima chiede di potersi appellare all’articolo 4 della legge 689/81, a norma del quale “non risponde delle violazioni amministrative chi ha commesso il fatto nell’adempimento di un dovere o nell’esercizio di una facoltà legittima ovvero in stato di necessità o di legittima difesa”. Nel caso di specie, infatti, il giudice di Pace di Perugia ha riscontrato lo stato di necessità idoneo a escludere la responsabilità, poiché sono contemplati tutti gli elementi richiesti dalla costante giurisprudenza di legittimità e dalla legge.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)

Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs 196/2003
Dichiaro di aver letto l'informativa e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio proposto. A tal fine, nel dichiarare di essere maggiorenne, fornisco il mio consenso.

Acconsento

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn6Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581