Scontrini fiscali addio. Dal 2017 arrivano quelli telematici
2833
post-template-default,single,single-post,postid-2833,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive

Scontrini fiscali: dal 1 gennaio 2017 addio a quelli cartacei, solo trasmissione telematica

Scontrini fiscali addio. Dal 2017 arrivano quelli digitali

Scontrini fiscali: dal 1 gennaio 2017 addio a quelli cartacei, solo trasmissione telematica

Bye bye agli scontrini fiscali. Infatti dal 1 gennaio 2017 partirà il nuovo sistema facoltativo di trasmissione telematica degli scontrini, che andrà a sostituire l’emissione del cartaceo. E’ quanto previsto nel DLgs 127/2015.

Scontrini fiscali bye bye. Dal 1 gennaio 2017 solo trasmissione telematica

Il DLgs 127/2015, infatti, prevede che dal 1 gennaio 2017 commercianti e artigiani possano adottare dei registratori di cassa telematici che, in luogo dell’emissione dello scontrino cartaceo, provvederanno a trasmettere i dati delle operazioni direttamente all’Agenzia delle Entrate. Però, resta comunque fermo l’obbligo di emissione della fattura su richiesta del cliente. Il decreto prevede, inoltre, degli incentivi per coloro che opteranno per il sistema telematico tra cui l’esonero dalla certificazione dei corrispettivi e dalla registrazione nell’apposito registro dei corrispettivi.

Per maggiori info inviaci una email a info@familysmile.it

No Comments

Post A Comment