Scuola, detraibili anche le spese per la mensa
2708
post-template-default,single,single-post,postid-2708,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.2,vc_responsive

Scuola: anche le spese per la mensa scolastica sono detraibili

Scuola, detraibili anche le spese per la mensa

Scuola: anche le spese per la mensa scolastica sono detraibili

Scuola, detraibili anche le spese per la mensa

Con la Circolare n. 18/E, l’agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in materia di detrazioni su spese di istruzione e mensa scolastica. Tra le spese per la frequenza di asili, scuole elementari, medie e superiori che godono di una detrazione dall’Irpef al 19% fino a 76 euro, vi rientrano anche le spesa per la mensa scolastica, anche quando tale servizio è “reso per il tramite del Comune o di altri soggetti terzi rispetto alla scuola”. Per fruire di tale agevolazione, nella causale del bonifico o del bollettino postale andranno indicati il servizio mensa, il nome e cognome dell’alunno e la scuola di frequenza. I contribuenti che pagano il servizio in contanti o con altre modalità diverse dal bonifico (es. bancomat o buoni mensa), dovranno chiedere alla scuola o al soggetto che riceve il pagamento un’attestazione che certifichi l’ammontare della spesa sostenuta nell’anno e i dati dell’alunno. Inoltre, sia la domanda del contribuente sia l’attestazione sono esenti da imposta di bollo.

Per maggiori informazioni su quanto contenuto nella circolare dell’Agenzia delle Entrate inviateci una email a info@familysmile.it

 

No Comments

Post A Comment