Family Smile

Truffe su internet: come tutelarsi

Scritto da Family Smile - mercoledì, 28 maggio, 2014

L’utilizzo sempre maggiore di Internet anche per gli acquisti di ogni genere, ha portato all’aumento di truffe telematiche. Come tutelarsi? Contatta Family Smile per trovare una soluzione al tuo problema. Family Smile è raggiungibile telefonicamente al numero 06.3217380 oppure inviando una email a info@familysmile.it, o semplicemente cliccando sulla casella contatti

Gli acquisti su internet sono sempre più frequenti sia per una comodità pratica sia economica. Occorre tuttavia stare attenti. Il rischio di incappare in una truffa online è sempre elevato, soprattutto sui siti di aste ed annunci di vendita tra privati. Quando si decide di vendere o comprare un bene, si viene bombardati di email e, con una serie di trucchi e tattiche, si viene raggirati finché, nel peggiore dei casi, i truffatori riescono a estorcere del denaro alla povera vittima. I truffatori si costruiscono false identità e con queste si presentano sia su facebook che sugli appositi siti di aste online mettendo in vendita telefoni, videogiochi, tablet, macchine e altro ancora. I clienti abboccano alle proposte vantaggiose, fidandosi delle recensioni positive, naturalmente false pure queste. Una volta ricevuto il denaro, attraverso ricariche Postepay, cancellano il profilo sparendo.

A livello legale, i siti di annunci non sono che semplici intermediari tra domanda e offerta e, quindi, non hanno responsabilità nei confronti di chi subisce una frode. Tuttavia, cercano di tutelare i loro utenti da una parte, attivandosi contro chi scrive annunci falsi eliminando, con una serie di filtri automatici, quelli sospetti; dall’altra collaborando con la polizia postale attraverso speciali servizi come numeri e indirizzi email dedicati per gli utenti che si fossero accorti di una frode.

La giurisprudenza è orientata nell’affermare che “la messa in vendita di un bene per via telematica attraverso un sito e-commerce noto e serio, come per esempio E-Bay, costituisce sicuramente un mezzo per indurre in errore i potenziali acquirenti sulle effettive intenzioni truffaldine di chi offre in vendita beni senza alcuna intenzione di consegnarli, risultando così configurato non un semplice inadempimento civile, ma il reato di truffa di cui all’articolo 640 c.p. Gli elementi da cui ricavare la sussistenza della frode, proprio per l’assenza di contatti diretti e l’assenza di testimoni, si riducono a quelli ricavabili dai messaggi di posta elettronica e dalle telefonate eventualmente intercorse tra le parti” (Tribunale di Trento, sentenza 23 – 30 gennaio 2013, n. 57 – giudice La Ganga)

Come tutelarsi

Prima di tutto bisogna sempre usare il buon senso: se è vero che su internet si possono trovare delle occasioni, è anche vero che affari troppo convenienti dovrebbero farci insospettire. Prima di procedere all’acquisto online è consigliabile usare un pò di prudenza e ricercare informazioni sul venditore o sul negozio online. Ad esempio, se si sta consultando un sito di aste online tra privati, sarebbe preferibile verificare sempre la reputazione del venditore e soprattutto la data d’iscrizione. Se la data è troppo recente il rischio d’incappare in un venditore fasullo è maggiore. Inoltre, fare una breve ricerca sui motori di ricerca può aiutare a comprendere meglio se il sito e-shop che state consultando ha una storia passata. Se quest’ultimo risulta poco conosciuto dai motori di ricerca e non sembra avere una storia passata, è consigliabile la massima prudenza. Ovviamente, poi, non bisogna mai anticipare denaro con ricarica postepay a persone che non si conoscono. La cosa migliore, infatti, sarebbe quella di incontrare il venditore di persona.

 L’importanza della Polizia Postale   

Anche il più abile truffatore lascia sempre delle tracce e prima o poi la Polizia postale arriva…   Ecco perché è fondamentale denunciare SEMPRE!!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someone

Copyright © 2014-2015 Tutti i diritti riservati.

Family Smile associazione - CF 97804010581